Make your own free website on Tripod.com
Benvenuti alla prima fase del progetto IDEA2000.IT:
I "NOMI DI DOMINIO": UN SOGNO MILIONARIO!
Qui troverai l'occasione che stavi aspettando: una possibilità
concreta di partecipare a uno dei più grandi "business" di Internet,
ma soprattutto di farlo senza rischiare e senza doverti preoccupare dei dettagli tecnici e burocratici. Insomma, devi solo aspettare che arrivino i soldi. Leggi bene tutto, e scopri perche' in questo caso e' importante agire tempestivamente. Vediamo di che si tratta... e quanto e' facile partecipare!
DI CHE SI TRATTA?
Un'idea grandiosa che sta gia' fruttando centinaia di milioni
Nichi Grauso ha investito miliardi per acquistare cinquecentomila "nomi di dominio". Il sito Napule.it ha messo in vendita e in affitto nomi di dominio con prezzi fino al miliardo e oltre. Negli USA i siti che mettono all'asta nomi di dominio ormai non si contano piu'. Perche' questi nomi sono tanto importanti?

PERCHE' E'
IMPORTANTE?
I nomi di dominio rappresentano le "marche" e gli "slogan" di Internet
Internet conta ormai centinaia di milioni di siti, e miliardi di documenti. Ben presto i sistemi di ricerca e classificazione non saranno piu' in grado di gestire questa mole di informazione. Anche i portali classici stanno per tramontare o comunque perdono progressivamente il loro valore originale. Arriva l'era dei cosiddetti "portali verticali" (in inglese Vortal, da "vertical portal"), ovvero siti con un nome "a tema". Si tratta, tuttavia, di nomi che si vanno esaurendo velocemente, e quelli ancora disponibili diventano sempre piu' preziosi, a patto di impadronirsene in fretta. Nello stesso tempo la legge vieta espressamente di vendere o dare in affitto i nomi stessi, anche se i siti che lo fanno ormai sono dozzine. Il nostro progetto non si ferma solo all'acquisizione dei nomi ancora liberi e dotati di grandi potenzialita' commerciali. Per ogni nome stiamo creando un "portale verticale" basato su un'idea commerciale vincente, un portale che potra' essere ceduto in affitto a chi rientra in quel particolare settore, con un contratto di esclusiva oppure in comune con altri operatori.

MA IO CHE
C'ENTRO?
Puoi partecipare anche tu a questa incredibile "corsa all'oro"!
Per conquistare il tuo posto in questo filone aureo di Internet non devi avere i miliardi di Nichi Grauso, ne' i milioni necessari a comprare i nomi offerti da siti come Napule.it. Non devi neanche preoccuparti dei dettagli tecnici, della creazione e gestione di siti, dei cavilli burocratici e legali di questo genere di operazioni. Grazie alla prima fase del nostro progetto "idea2000.it" chiunque abbia anche solo 10.000 (diecimila) lire da investire puo' diventare "azionista virtuale" di un portale verticale legato a un particolare nome di dominio, portale da cui possono derivare profitti milionari. Tutto qui, un piccolissimo investimento e basta, al resto pensiamo noi e tu devi solo controllare quanto sta fruttando cio' che hai investito, nel corso dell'anno. Questa e' la tua occasione, soprattutto se avevi gia' pensato di "entrare nel business" ma ti spaventava l'idea di spendere un sacco di soldi per registrare un dominio, prendere spazio su un server, creare il sito, metterlo all'asta, ecc...

SOLTANTO L.10.000?
Un investimento di L.10.000 per un utile anche cento volte superiore!
Con 10.000 (diecimila) lire puoi diventare "azionista virtuale" di un "portale verticale" legato a un nome di dominio potenzialmente famoso, ottenendo il 2% (due percento) degli utili annuali di tale nome o del sito. Sembra pazzesco, ma e' cosi'. Puoi decidere di acquistare un maggior numero di "azioni virtuali", accrescendo la tua percentuale sugli utili. Ci sono, naturalmente, dei limiti, ma anche dei vantaggi. Vediamoli assieme.

QUALI SONO
I LIMITI?
Puoi acquistare solo due "azioni" per dominio/sito, per un massimo di 10
Con questo progetto vogliamo dare la possibilita' a TUTTI di partecipare alla "corsa all'oro" dei portali verticali. Per questo abbiamo messo a disposizione 50 (cinquanta) siti legati ad altrettanti nomi di dominio, tutti diversi fra loro per settore di interesse. Chiunque può acquistarne "azioni virtuali" in percentuale e godere dei profitti che ne deriveranno nel corso dell'anno. Ogni "azionista virtuale", pero', puo' acquistare un massimo di 2 (due) "azioni virtuali" per nome/sito, e un massimo di 10 (dieci) "azioni virtuali" in totale. Queste "azioni virtuali" valgono un intero anno. Non si tratta, come e' facile capire, di vere azioni, bensi' di una forma di associazione in partecipazione che non prevede brutte sorprese ma solo eventuali profitti derivanti da una buona quotazione del sito/dominio sul mercato di Internet. Il tutto e', naturalmente, legale e trasparente.

QUALI I VANTAGGI?
Chi acquista 10 "azioni" puo' ottenere il 40% di intero un nome/sito
Acquistando 10 (dieci) azioni si ha diritto a partecipare, con uno speciale "pacchetto azionario" di 20 (venti) azioni, a un 40% (quaranta percento) di utili su un altro nome/sito nella seconda fase del progetto. Questa partecipazione e' una speciale opportunita' offerta a chi crede in modo particolare a questa importante fase del mercato di Internet. E' importante, pero', partecipare a questa prima fase per avere l'opportunita' in seguito. Anche nel secondo caso si tratta di una forma di associazione in partecipazione, naturalmente.

MA SIETE
IMPAZZITI?
Se quest'iniziativa ti sembra bizzarra, sappi che...
All'inizio avevamo pensato di procedere alla realizzazione del progetto proponendo una partecipatazione agli utili a uno o piu' finanziatori, e offrendo loro il 40% dei profitti derivanti dal progetto. Il 10% sarebbe andato al provider come quota per il servizio offerto nell'ospitare i portali e nella loro gestione tecnica. A un certo punto, pero', ci siamo detti: di questo passo la "gente comune" (come noi) non potra' mai partecipare a questo genere di progetti. Perche' non offrire quel 40% a tante persone, invece? Abbiamo quindi studiato un sistema per frazionare l'investimento riducendo al minimo il rischio dell'investimento per i partecipanti, e lasciando nello stesso tempo a disposizione di tutti una buona quota di profitti. E' proprio cosi' che e' nata l'iniziativa. Infatti...

COME SI
PARTECIPA ?
Partecipare e' facile, e con una cifra cosi' il rischio e' ridicolo
Per partecipare basta compilare e inviare via Web il modulo speciale (clicca sulla scritta gialla per vederlo) che abbiamo preparato. Non si tratta di un impegno economico diretto, perche' avrai ancora il tempo di decidere prima di versare anche una sola lira. Infatti, una volta che avrai compilato il modulo e lo avai inviato cliccando sull'apposito pulsante riceverai un messaggio di posta elettronica in cui spiegheremo in ogni dettaglio il progetto, compresi i lati fiscali. Nello stesso messaggio ti chiederemo la conferma della prenotazione e l'indirizzo dove spedire il "certificato di partecipazione" corrispondente alla tua richiesta, di cui dovrai rispedirci una copia firmata trattenendo l'altra copia come documentazione ufficiale. Sarai tu stesso a valutare il tutto e decidere con calma, e pagherai solo quando riceverai il tuo "certificato di partecipazione". Come avrai gia' intuito, pero', e' importante "essere fra i primi": le assegnazioni dei portali/nomi, infatti, procederanno con lo stesso ordine delle prenotazioni. Chi si sara' prenotato per primo potra' scegliere a suo piacimento fra le 50 possibilita', investendo su quella che ritiene piu' valida. Questa scelta andra' restringendosi man mano, quindi conviene prenotarsi subito. Una volta confermat la tua prenotazione e fornito il tuo indirizzo riceverai in contrassegno (per l'importo corrispondente alle azioni che avrai richiesto piu' una piccola spesa postale) il plico con il "certificato azionario virtuale". Vediamo ora in concreto cosa puoi ottenere con sole diecimila lire (piu' le spese postali del contrassegno)...

L.10.000
PER COSA?
Diecimila lire possono diventare milioni, senza muovere un solo dito!
Diecimila lire danno diritto al 2% dei profitti annuali derivanti da un portale verticale basato su un "doppio" nome di dominio (.COM e .IT), legato a un'idea e a un progetto all'interno di un settore particolare. Come dicevamo, il Vortal (portale verticale) e' un sito Internet rivolto a un particolare argomento, il che lo rende potenzialmente prezioso e permette di affittarlo o "cederlo" a un'azienda o a piu' aziende interessate a promuoversi su Internet in quel particolare settore. Un esempio: il nome www.periodici.com/it potrebbe diventare un portale dedicato all'editoria periodica italiana, il che lo renderebbe affittabile anche per decine di milioni (o anche centinaia) l'anno. In questo caso il 2% delle "azioni virtuali" rappresentano proprio il 2% di quell'utile derivante dal nome e dal sito. E' facile capire come con un investimento RIDICOLO si puo' moltiplicare all'infinito il profitto senza muovere un solo dito. Se questa non e' un'opportunita', allora restano solo le rapine in banca e altri crimini... :-)

CHE ACCADE
IN SEGUITO?
Gli "azionisti virtuali" devono solo "verificare" il loro investimento.
Qualunque sia il numero di azioni prenotato ogni "azionista virtuale" entra a far parte della lista di persone che sceglieranno il nome di dominio di cui ottenere la percentuale richiesta. I nomi di dominio e relativi siti/portali sono 50 (cinquanta), e saranno pubblicati su Internet al ricevimento della millesima prenotazione. A questo punto i partecipanti riceveranno un avviso e l'elenco per posta elettronica, seguendo l'ordine di prenotazione di ognuno. Ricorda: prenotarti per primo significa scegliere fra un numero di nomi/siti piu' ampio, tuttavia i 50 nomi sono tutti molto preziosi e potenzialmente "fruttuosi". Una volta assegnato il portale/dominio (o i portali/domini) di ogni "azionista virtuale" i nomi saranno pubblicati su Internet. Tutti potranno verificare cosi' la propria posizione nel progetto e l'andamento economico delle proprie "azioni". In ogni caso, queste e altre informazioni saranno inviate in risposta al modulo di prenotazione con maggiori particolari sul progetto, in modo da permettere a tutti di valutare bene ogni aspetto prima di decidere. In bocca al lupo!